È importante sottolineare che né categorytag sono previsti dalle vecchie raccomandazioni HTML4 e di conseguenza XHTML1. Semplicemente durante la convalida questo valore non veniva controllato, quindi nessuno prima non si era mai posto il problema.

Il problema è ancora presente nell’ultima versione di WordPress (3.5) ed esiste un ticket aperto a riguardo. C’è molta discussione su quale sia la soluzione migliore: aggiungere rel=”category” su Microformats oppure eliminarla tenendo solo rel=”tag”.

Ho pensato ad una soluzione che potesse tamponare temporaneamente in maniera elegante, in attesa di quello che il team di WordPress deciderà, alla fine, di fare. Si tratta di aggiungere poche righe di codice al file functions.php all’interno della cartella del tema, che potranno essere semplicemente rimosse una volta che non saranno più necessarie.

function fix_category_tag( $text ) {
	$text = str_replace('rel="category tag"', 'rel="tag"', $text);
	$text = str_replace('rel="category"', 'rel="tag"', $text);
	return $text;
}
add_filter( 'the_category', 'fix_category_tag' );

Questo filtro viene applicato chiamando funzione get_the_category_list e the_category definite nel file wp-includes/category-template.php